Archivio

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Foto del mese: gennaio 2012

image

Aironi Rugby Team Supporters intende aprire una nuova rubrica, nella quale verrà pubblicata ogni mese la foto più significativa del mese appena conclusosi con gli Aironi Rugby. Per il mese di gennaio ho scelto Salvatore Perugini e la celebrazione per i 50 caps in Heineken Cup.

Annunci
Categorie:Uncategorized

ESCLUSIVO: Intervista ad Alberto De Marchi

Aironi Rugby Team Supporters ha intervistato in esclusiva il pilone degli Aironi Rugby, nonchè della Nazionale, Alberto De Marchi. Il giovane pilone veneto, classe ’86, nelle due stagioni di Celtic League (ora Pro12) con gli Aironi, si è dimostrato una delle migliori scoperte e grazie a solide prestazioni si è guadagnato la convocazione in Nazionale per il Sei Nazioni 2012.

Ecco l’intervista che ci ha gentilmente rilasciato:

Quali sono gli obbiettivi che gli Aironi si sono posti per questa stagione?

Gli obbiettivi degli Aironi sono esattamente quelli dell’anno scorso, ovvero vincere il maggior numero di partite, avere un buon gioco e trovare una nostra identità di squadra

Sei stato convocato in Nazionale, quanto ti ha aiutato il fatto di giocare in Celtic League? E come?

Giocare in Pro12 è stato importantissimo per entrare in Nazionale, mi ha offerto una presa di coscienza sulle mie capacità e sul modo per raggiungere il mio obiettivo

Rispetto alla scorsa stagione per gli Aironi cosa è migliorato e cosa manca ancora?

Rispetto l’anno scorso è migliorato il gruppo, e certi errori non si commettono più, d’altro canto ne abbiamo fatti altri che spero in futuro non capitino più. Dobbiamo migliorare la nostra mentalità, non dare per scontato niente ed allenarci ogni giorno come se dovessimo giocare una finale ogni settimana

Quale aspetto l’esperienza agli Aironi ti ha aiutato a migliorare maggiormente?

In questi due anni giocare negli Aironi mi ha cambiato molto, in particolare la mentalità. Questo è stato merito di esempi come Marco Bortolami su tutti, che mi ha fatto capire il modo in cui approcciare una stagione sportiva. L’esempio dei senatori quindi mi è stato davvero d’aiuto

Quale futuro ti aspetti nel mondo del rugby?

Dal rugby non mi aspetto niente, perchè ho imparato che prima di fare progetti bisogna dimostrare il proprio valore  giorno per giorno, senza dar per scontato nulla

Quale squadra temi maggiormente e perché?

Non temo nessuna squadra in particolare, tutte sono pericolose e tutte sono battibili, dipende solo da noi

Quali sono le maggiori differenze che hai riscontrato tra i due coach Phillips e Bernini?

Preferirei non rispondere

Salvatore Totò Perugini e 50 caps in Heineken Cup

image

Il pilone degli Aironi Rugby Salvatore Perugini è stato premiato dalla ERC per le sue cinquanta presenze in Heineken Cup. Il premio consiste in un cappello (il famoso cap) per commemorare questo traguardo che solo pochi giocatori possono vantare.

Categorie:Uncategorized

Fatto la formazione per Leicester Tigers

Coach Rowland Phillips ha annunciato il XV che sabato alle 16:40 scenderà in campo al Welford Road  contro Leicester Tigers per l’ultima giornata di Heineken Cup. Entrambe le formazioni sono fuori dalla corsa per le fasi finali, ma entrambe devono riscattare le cupe prestazioni di settimana scorsa rispettivamente conto Ulster e Clermont. In panchina per gli Aironi siederà Salvatore Perugini, che nel caso di entrata in campo verrà premiato dalla ERC per il cinquantesimo cap in coppa europea.

Ecco il XV degli Aironi:
15 Alberto Benettin
14 Giulio Toniolatti
13 Roberto Quartaroli
12 Gabriel Pizarro
11 Giovanbattista Venditti
10 Naas Olivier
9 Tito Tebaldi
8 Josh Sole
7 Simone Favaro
6 Mauro Bergamasco
5 Marco Bortolami (cap)
4 Quintin Geldenhuys
3 Fabio Staibano
2 Roberto Santamaria
1 Alberto De Marchi

In panchina:
16 Tommaso D’Apice
17 Salvatore Perugini
18 Lorenzo Romano
19 Carlo Del Fava
20 Filippo Ferrarini
21 Giorgio Bronzini
22 Gilberto Pavan
23 Matteo Pratichetti

Categorie:Uncategorized

Gli Aironi, lo Stadio Zaffanella e il ghiaccio!

image

Gli Aironi si preparano per la sfida di sabato 21 gennaio contro Leicester Tigers (ore 16:30) per l’ultima giornata di Heineken Cup. A preparare al meglio la squadra alla fisicità degli inglesi ci pensa il gelido clima lombardo. Ecco la foto del campo di allenamento della franchigia italiana.

Categorie:Uncategorized

Undici Aironi per il Sei Nazioni 2012

Il commissario tecnico della nazionale italiana Jacques Brunel ha stilato la lista dei giocatori che prenderanno parte al Sei Nazioni 2012. Tra i giocatori convocati anche 11 Aironi, ecco chi:
Alberto De Marchi
Tommaso D’Apice
Marco Bortolami
Quintin Geldenhuys
Mauro Bergamasco
Simone Favaro
Luciano Orquera
Roberto Quartaroli
Giulio Toniolatti
Giambattista Venditti
Andrea Masi

Categorie:Uncategorized

A Colorno gli Aironi sommergono con sei mete Plymouth

AIRONI 42 – 3 PLYMOUTH ALBION
Giovedì 25 agosto 2011
Colorno – Stadio Maini

Cercava buone indicazioni coach Rowland Phillips, e buone indicazioni sono arrivate, a Colorno infatti gli Aironi sommergono Plymouth Albion con un 42 a 3 frutto di un buon gioco alla mano. Ulteriore elemento di fiducia per staff e tifosi, oltre alle sei mete segnate, è il 100 % dalla piazzola della nuova apertura Naas Olivier, che potrebbe così risolvere il problema della precisione su calci piazzati e di spostamento notatosi l’anno scorso, e che ha fatto lasciare sul campo alla franchigia punti fondamentali. Strappa un sorriso a Phillips anche la prestazione dell’ala Venditti (in foto) che segna due mete e dà fiducia all’allenatore anche in vista del periodo di concomitanza della Coppa del Mondo, quando mancheranno i dieci nazionali. L’aspetto positivo dell’amichevole di Colorno son stati gli infortuni a Trevisan, Festuccia e Cazzola. Se per l’estremo Trevisan si tratta solo di un colpo al volto di lieve entità che non pregiudica la sua possibile presenza contro gli Scarlets alla prima di campionato, per Festuccia e Cazzola servono più turni di riposo a causa di un infortunio rispettivamente alla mano per il tallonatore e al ginocchio per la seconda linea.

A fine partita lo stesso Venditti ha riferito all’ufficio stampa degli Aironi le seguenti parole:
Sono contento perché un’ala dovrebbe segnare e ieri l’ho fatto. Nel primo tempo abbiamo giocato tutti molto bene e io ho solo concretizzato il bel gioco dei miei compagni. Anche ad Agen non era andata male ma siamo stati sfortunati, nel secondo tempo li abbiamo lasciati giocare e abbiamo perso. Però siamo soddisfatti del lavoro svolto. Quest’anno stiamo lavorando molto bene, il gruppo crede fortemente in quello che stiamo facendo e quindi i risultati si vedono, e quest’anno andrà sicuramente meglio”.

Oltre all’ala abruzzese sono andati in meta anche il solito Williams, Quartaroli, Riccardo Pavan e Favaro.

AIRONI RUGBY 42 – 3 PLYMOUTH ALBION
Aironi: Trevisan (pt 28′ Robertson); R. Pavan (st 25′ Trevisan), Quartaroli, G. Pavan (st 11′ Pizarro), Venditti; Olivier, Tebaldi (st 1′ Bronzini); Williams (pt 44 Viljoen), Cattina (st 11′ Favaro), Sole; Biagi, Cazzola (pt 24′ Ferrarini); Romano (st 27′ Aguero), Festuccia (st 17 Al. De Marchi), Aguero (st 11′ An. De Marchi). (All. Phillips).
Plymouth Albion: Love; McGrath, Mitchell, Johns, Lewis; M. Lee, Cushion (st 24′ Squire); Stupple, D. Lee (st 17′ Harris), Stephen; Lockley, Tyas, Dugard, Evans (st 17 Vickers), Morton (st 10′ Rogers). (All. Dawe).
Marcatori: P.t. 6′ m Venditti tr Olivier (7-0), 17′ m Venditti tr Olivier (14-0), 24′ m Williams tr Olivier (21-0), 30′ cp Love (21-3), 40′ m Quartaroli tr Olivier (28-3), 41′ m R. Pavan tr Olivier (35-3). St 30′ m Favaro tr Olivier (42-3)
Arbitro: Pennè
Note: Gialli: st 3′ Romano

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:Uncategorized