Archive

Archive for giugno 2011

Mercato: Viljoen ufficiale, Masi no…

  Si muove ancora il mercato degli Aironi Rugby, che mettono a segno un nuovo colpo, la terza linea sudafricana dei Cheetahs Frans Viljoen (in foto), che raggiungerà agli Aironi l’ex compagno di squadra Naas Olivier. La 28enne terza linea sudafricana, di 190 cm per 113 kg, può contare su un’esperienza passata in Europa tra le fila dello Stade Francais, con il quale ha giocato dieci partite marcando due mete.

Dalla Francia giunge invece la notizia, non ufficiale, di un ingaggio triennale da parte degli Aironi del trequarti aquilano Andrea Masi (in foto), che tornerebbe in Italia dopo l’esperienza francese a Biarritz e Racing Metro 92. Masi, fortemente corteggiato dalla franchigia lombardo-emiliana, nei giorni scorsi era dato in procinto per firmare un accordo con il Lione, neopromosso in Top14.

Intanto proponiamo un’intervista alla nuova terza linea Filippo Ferrarini:

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:mercato

Cinque giocatori dell’Eccellenza in allenamento con gli Aironi

 Inizia oggi la preparazione estiva degli Aironi Rugby, con i primi test fisici, che vedranno coinvolti al Lavadera Village un totale di 21 giocatori. Oltre a sedici giocatori già inseriti nel gruppo degli Aironi, sono stati invitati ai test fisici anche cinque giocatori dell’Eccellenza, ovvero il pilone della Lazio Cosma Garfagnoli, la seconda linea de I Cavalieri Prato Filippo Cazzola e il terza linea compagno di squadra Filippo Cristiano, il pilone del GranDucato Parma Flavio Tripodi, ed infine il trequarti della Rugby Roma Riccardo Pavan (in foto), fratello di Gilberto, già giocatore degli Aironi.

La lista dei 21 convocati ai test fisici:
Andrea Benatti
Alberto Benettin
George Biagi
Giorgio Bronzini
Paolo Buso
Nicola Cattina
Andrea De Marchi
Simone Favaro
Filippo Ferrarini
Gabriel Pizarro
Roberto Quartaroli
Luca Redolfini
Kaine Robertson
Roberto Santamaria
Josh Sole
Nick Williams

Cosma Garfagnoli (Lazio)
Filippo Cazzola (I Cavalieri Prato)
Flavio Tripodi (GranDucato Parma)
Filippo Cristiano (I Cavalieri Prato)
Riccardo Pavan (Rugby Roma)

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:Celtic League, mercato

Da Celtic League a RaboDirect Pro12

 La notizia era nell’aria, se ne parlava infatti già da mesi, ed oggi è giunta l’ufficializzazione: dall’anno prossimo la Magners Celtic League cambierà nome. In primo luogo è venuta a mancare la sponsorizzazione della Magners, azienda produttrice di sidro, che non è mai riuscita ad inserirsi nel mercato italiano, in secondo luogo perchè il nome “Celtic” a molti suonava ridicolo dopo l’entrata di due team italiani. Con l’ingresso del nuovo sponsor RaboDirect, banca online presente in molti paesi come Olanda, Irlanda, Australia e in modo minore in Italia. La competizione che comprende squadre italiane, irlandesi, scozzesi e gallesi prenderà il nome di RaboDirect Pro12.

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:Celtic League

Heineken Cup: girone di ferro per gli Aironi

 Sono stati ufficializzati i gironi della Heineken Cup 2011/2012, che vede impegnati i due team italiani Aironi e Benetton Treviso. Dalle urne escono due gironi piuttosto ardui per le italiane, con gli Aironi che affronteranno Leicester Tigers, Clermont Auvergne e Ulster. Treviso si dovrà confrontare invece con Biarritz, Saracens ed Ospreys.

Allo Zaffanella di Viadana dunque scenderanno in campo i pluricampioni d’Inghilterra, i Leicester Tigers, che proporranno uno scontro titanico in prima linea tra Castrogiovanni e Perugini. Gli Aironi incontreranno per il secondo anno di fila anche i nordirlandesi dell’Ulster, squadra in continua crescita, che rappresenta un grande rischio con la propria imprevidibilità. Infine verrà proposto lo scontro contro i francesi del Clermont, dei vari Canale, Byrne, Sivivatu, che con un budget di oltre 30 milioni di euro rappresentano una delle squadre più forti d’Europa,  determinati a conquistare la coppa.

POOL 1
Munster, Northampton Saints, Scarlets, Castres

POOL 2
Cardiff Blues, London Irish, Edinburgh, Racing Metrò 92

POOL 3
Leinster, Bath, Glasgow Warriors, Montpellier

POOL 4
Leicester Tigers, Clermont Auvergne, Ulster, AIRONI

POOL 5
Biarritz, Ospreys, Saracens, TREVISO

POOL 6
Tolosa, Harlequins, Gloucester, Connacht

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:heineken cup

Mercato: si allontana Masi e si avvicina Bacchetti?

  Annunciati sei acquisti:  Il mercato degli Aironi Rugby, in fermento da mesi, ha subito una svolta durante la conferenza stampa del primo giugno, nella quale il presidente Melegari ha ufficializzato l’ingaggio di ben sei giocatori, con i quali la società trattava ormai da mesi. Oltre a tre giovani italiani (D’Apice, Ferrarini e Trevisan), la franchigia lombardo-emiliana ha trovato un accordo anche con i due mediani dell’emisfero australe Keats ed Olivier. A chiudere il quadro dei trasferimenti c’è quel Luciano Orquera, tutta tecnica e poco fisico, che ha regalato gioie e dolori con la maglia della nazionale azzurra.

Sfumato il sogno Rokocoko:  I tifosi della squadra nero-argento saranno sicuramente felici dei nuovi acquisti, ma si aspettano ancora il grande nome, il nome d’impatto, da titolo da giornale insomma. In questa direzione sembra muoversi anche la società che ha intrapreso nei mesi scorsi trattative con due top players come Joe Rokocoko e Andrea Masi. Per il primo, la velocissima ala All Blacks, lo stesso Melegari parlò di sogno durante i festeggiamenti dell’anniversario della fondazione della franchigia. Ora questo sogno è definitivamente sfumato, con la firma di Rokocoko con i francesi del Bayonne, sempre più determinati a guadagnarsi un ruolo da protagonista nel prossimo Top 14 grazie ad un roster arricchito da glorie All Blacks, come Kelleher, Tialata e appunto Rokocoko.

Si allontana Andrea Masi:  Presentato come obbiettivo maggiormente raggiungibile, anche Andrea Masi sembra allontanarsi da Viadana, in direzione Lione, dove la neopromossa in Top 14 sta cercando di convincere il trequarti aquilano offrendo un progetto a lungo termine per conquistare la vetta del rugby francese.

Bergamasco e i grandi nomi:  La sete di grandi nomi a questo punto potrebbe portare a Mauro Bergamasco, uomo simbolo del rugby italiano in scadenza di contratto con il travagliato Stade Francais, in preda ad una forte crisi finanziaria e sportiva. Il rientro in patria di Bergamauro è probabile, seppur non sia da escludere un suo passaggio perfino in un club giapponese.

Idea Andrea Bacchetti :  Ai rumors che coinvolgono grandi nomi si aggiunge anche quello che darebbe l’ala del Rovigo Andrea Bacchetti (in foto) in arrivo in Celtic, sponda Aironi, come permit player durante gli impegni della nazionale nella RWC 2011 e Sei Nazioni. Si tratterebbe dell’arrivo di un giocatore valido, che ha ben figurato durante questo Campionato d’Eccellenza e che si è già confrontato in passato con il grande rugby con la maglia azzurra.

Tra partenze e tagli:  Se da una parte si parla di giocatori in entrata bisogna anche parlare di giocatori in partenza, capitanati da Gareth Krause, begnamino del pubblico di casa che ha deciso di ritirarsi per tornare nella sua Sud Africa. In uscita c’è anche un altro sudafricano, la seconda linea Lodevickus Liebenberg, che tornerà in Francia, destinazione Pays d’Aix. In mediana, con l’arrivo dei nuovi innesti Olivier, Orquera e Keats, verranno rilasciati Pablo Canavosio, Mickey Wilson e James Marshall. Per Canavosio la destinazione è ancora sconosciuta, mentre per Wilson si parla di un interessamento del Petrarca Padova. Il neozelandese Marshall ha invece già firmato un contratto che lo riporterà in patria. Tra i trequarti in partenza anche lo sfortunato Dylan Des Fountain, che dopo un grave infortunio a inizio stagione, farà ritorno in Sud Africa con la maglia dei Lions. Per questioni legate a rendimento, stranieri e ruoli verranno tagliati anche Laharrague, Demas e San Martin, tutti senza meta ben definita. Tagli anche in prima linea dove Gamboa lascierà la squadra.

ARRIVI
LUCIANO ORQUERA (Brive), NAAS OLIVIER (Cheetahs), TYSON KEATS (Hurricanes), TOMMASO D’APICE (Rugby Roma), RUGGERO TREVISAN (Crociati Parma), FILIPPO FERRARINI (Crociati Parma)

PARTENZE
GARETH KRAUSE (ritiro), LODEVICKUS LIBENBERG (Pays d’Aix), DYLAN DES FOUNTAIN (Lions), MICKEY WILSON, PABLO CANAVOSIO, DANWEL DEMAS, JAMES MARSHALL, JULIEN LAHARRAGUE, ULYSSES GAMBOA, HORACIO SAN MARTIN

RUMORS
ANDREA MASI (Racing Paris 92), MAURO BERGAMASCO (Stade Francais), NICOLA BELARDO (I Cavalieri Prato), ANDREA BACCHETTI (Rovigo), LORENZO CONTINI (GranDucato Parma), ROSS MCCANN (GranDucato Parma), ANDREA MANICI (GranDucato Parma), LORENZO ROMANO (Crociti Parma)

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!

Categorie:Celtic League, mercato

Sei nuovi acquisti per gli Aironi del futuro

 Gli Aironi, per voce del presidente della franchigia Silvano Melegari, il vice presidente Stefano Cantoni e il Director of Rugby Franco Tonni, hanno ufficializzato i primi sei acquisti per la prossima stagione celtica.

Nulla di clamoroso, nulla di inaspettato, i nomi sono quelli che giravano già da tempo. Il primo è il mediano di mischia neozelandese Tyson Keats, proveniente dagli Hurricanes, al quale vengono immaginariamente accostati l’apertura sudafricana dei Cheetahs Naas Olivier e l’apertura della Nazionale italiana Luciano Orquera (in foto), di ritorno in Italia da Brive.

A questi giocatori si aggregano tre giovani promesse italiane. Il primo è il talento della Rugby Roma Tommaso D’Apice, che ha già avuto esperienza in Celtic League come permit player proprio con gli Aironi. Dai Crociati, club della franchigia Aironi, arrivano invece i due giovani classe ’90 Filippo Ferrarini e Ruggero Trevisan.

Melegari in conferenza stampa presenta brevemente i giocatori ingaggiati, confermando che la trattativa per l’arrivo di Keats era conclusa già a gennaio, ma che per la possibilità di convocazione con gli All Blacks ha preferito aspettare l’esito delle convocazioni nazionali per raggiungere l’Italia. All’arrivo di Keats in mediana si contrapporranno le partenze di Canavosio e Wilson, nonostante non siano ancora note le destinazioni. Gli acquisti invece dei giovani Ferrarini e Trevisan vanno invece interpretati come un tassello del progetto che della franchigia di valorizzare i giovani del territorio e delle squadre facenti parte della famiglia Aironi. Il presidente ha infine rassicurato i tifosi spiegando che la campagna acquisti non si è ancora conclusa.

SEGUICI SU FACEBOOK! / JOIN US ON FACEBOOK!

SEGUICI SU TWITTER! / FOLLOW US ON TWITTER!