Home > heineken cup > Contro il Biarritz gli Aironi spiccano in volo!

Contro il Biarritz gli Aironi spiccano in volo!

Aironi 28 – 27 Biarritz
Stadio Zaffanella – Viadana

Sensazionale vittoria degli Aironi, dovuta ad una prova d’orgoglio e dimostrazione di forza di volontà, che hanno permesso di superare nel terzo turno di Heineken Cup i francesi di Biarritz, finalisti del torneo l’anno scorso. I ragazzi di Phillips, continuando sull’onda emotiva messa in campo contro Scarlets in Magners Celtic League, hanno dimostrato di aver voglia di cambiare marcia, ponendo una vittoria storica per segnare una sorta di giro di boa. Allo Zaffanella la partita si apre dopo pochi minuti con un piazzato del mediano di mischia Tebaldi, ma gli ospiti rispondono con due mete, rispettivamente derivata da una maul la prima, con marcatura di Terrain e Ngwenya. Dopo aver sbagliato la prima trasformazione centrando il palo, Yashvili aggiunge altri due punti con la seconda trasformazione. Tebaldi risponde con un nuovo calcio di punizione che accorcia le distanze. Allo scadere del primo tempo però, dopo un calcio di punizione sbagliata da Tebaldi, l’ala americana Ngwenya commette un errore,dal quale scaturisce la meta dell’apertura James Marshall, che si invola sull’out di sinistra, dopo un grabber che giunge in area di meta. Tebaldi non trasforma e la formazione di casa torna negli spogliatoi in svantaggio per 11 a 12. Il Biarritz entra in campo stizzito dall’andamento della partita e in due minuti cerca di mettere le cose in chiaro con la meta di Balshaw, che però Yashvili non trasforma. Mentre il Biarritz tenta di chiudere la partita gli Aironi imbastiscono un’azione spettacolare: Tebaldi dopo una finta di passaggio, parte vicino alla ruck, una volta placcato esegue un off-load per Wiilliams, che si dimostra buon ball-carrier guadagnando molti metri e liberando con un passaggio Toniolatti. L’ala degli Aironi ubriaca con una finta la difesa francese e va a schiacciare in meta. Tebaldi trasforma e la formazione di casa passa in vantaggio sul 18 a 17. Biarritz non ci sta e risponde con un infinità di fasi, che portano alla meta di Gimenez, questa volta Yashvili non sbaglia e porta i suoi sul 18 a 24. Poco dopo gli Aironi rinunciano ad un calcio di punizione da tre punti per puntare al bersaglio grosso con una touche in attacco. La volontà dei lombardo-emiliani viene premiata con la meta di Pratichetti dopo una serie di prendi e vai, la trasformazione riporta la formazione italiana in vantaggio. Il Biarritz non si può permettere di perdere la partita e dunque sfrutta un calcio di punizione, non più andando in touche come aveva fatto fino ad allora, ma puntando ai pali. Yashvili non sbaglia e il BO si riporta in vantaggio per 25 a 27. La partita sembra destinata a concludersi così, con i francesi che mantengono il possesso palla e mostrano una difesa avanzante molto aggressiva. A due minuti dal termine arriva però il drop dell’estremo Laharrague, che regala la vittoria agli Aironi e si scrolla dalle spalle le critiche giuntegli recentemente.  A tempo già scaduto però gli Aironi rubano ancora palla in ruck agli avversari e Tebaldi, invece di calciare fuori e sancire la fine dell’incontro, dimostra tutta la volontà della squadra, aprendo il pallone ai trequarti, in cerca della quarta meta che varrebbe il bonus offensivo, purtroppo i sogni di una quarta meta si spengono sulla linea di touche, lasciando però il dolce sapore della prima vittoria stagionale.

AIRONI 28 – 27 BIARRITZ (11-12)
Montepaschi Aironi: Laharrague; Toniolatti, Penney, Pavan (s.t. 39 Rubini), Pratichetti; Marshall, Tebaldi; Williams, Krause (s.t. 16 Favaro), Sole; Geldenhuys (cap), Bortolami; Staibano (s.t. 19 Redolfini), Ongaro (s.t. 17 Ferraro), Aguero. All.: Phillips.
Biarritz: Haylett-Petty (s.t. 16 Bolakoro); Ngwenya, Gimenez (s.t. 19 Mignardi), Traille, Balshaw; Peyrelongue, Yachvili; Lakafia (s.t. 18 Lauret), Harinordoquy (cap), M. Lund; E. Lund, Thion; Barozzi (s.t. 18 Johnstone), Terrain (s.t. 18 August), Marconnet. All. Rodriguez.
Marcatori: P.t. 2 c.p. Tebaldi (3-0), 6 m. Terrain (3-5), 15 m. Ngwenya tr. Yachvili (3-12), 30 c.p. Tebaldi (6-12), 37 m. Marshall (11-12). S.t. 2 m. Balshaw (11-17), 7 m. Toniolatti tr. Tebaldi (18-17), 17 m. Gimenez tr Yachvili (18-24), 27 m. Pratichetti tr. Tebaldi (25-24), 32 c.p. Yachvili (25-27), 37 drop Laharrague (28-27).
Arbitro: Fitzgibbon (Irl).
Note: p.t.: 11-12.
Calci: Tebaldi 4/6 (10 punti), Laharrague 1/2 drop (3 punti), Yachvili 3/5 (7 punti), Traille 0/1 drop.
Spettatori: 3000.
Man of the match: Nick Williams (Montepaschi Aironi).
Punti in classifica: Montepaschi Aironi 4, Biarritz 2.

Categorie:heineken cup

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...